Luca Zamperini
Cart 0

Contrazione Muscolare

La trasformazione dell’energia chimica in energia meccanica è innescata da un segnale elettrico prodotto semplicemente da un comando nervoso nel caso dei muscoli volontari o scheletrici mentre nei muscoli lisci o nel muscolo cardiaco il segnale è prodotto senza la partecipazione volontaria dell' attività celebrale. 

 

01

  Possiamo suddividere fondamentalmente la contrazione muscolare in 4 fasi distinte:

  • Isometrica
  • Eccentrica
  • Concentrica
  • Pliometrica
 

02

Un muscolo si contrae quando i filamenti sottili scorrono lungo i filamenti di miosina determinando l’accorciamento del sarcomero. Quest' ultimo rappresenta l'unità funzionale del muscolo scheletrico.

 

03

La sua attività ATPasica le consente di idrolizzare l'ATP ad ADP + fosfato inorganico e di utilizzare l'energia così sviluppata per generare il movimento.

150313-Linda-Bracken-255.jpg

Stretch

A livello muscolo scheletrico lo stretching aumenta la flessibilità e l'elasticità dei muscoli e dei tendini con un miglioramento globale nella capacità di movimento.

 

04

La mobilità articolare "da non confondere con la definizione di stretching" è quella capacità che permette di eseguire movimenti al massimo dell'escursione fisiologica consentita da una o più articolazioni.

 

05

Il riscaldamento anche detto 'warm up' è una pratica preliminare ad una prestazione fisica e consente di poterla svolgere nelle migliori condizioni preparando il corpo ma anche la mente.

 

06

 

Altri benefici dello stretching riguardano il rallentamento della calcificazione del tessuto connettivo mantenendo così le articolazioni ‘giovani’

 
 
 
 
adult-architecture-athlete-221210.jpg

Recupero

Il recupero muscolare è allenamento.

Maggiore è l'intensità del lavoro maggiore dovrà essere il tempo di recupero tra un allenamento e l'altro

07

Sonno e Crescita Muscolare sono direttamente correlati. La qualità del sonno interagisce con la produzione di alcuni ormoni anabolici e con la capacità di rigenerazione cellulare.  

08

09

Mangiare ed reintrodurre i liquidi correttamente contribuisce al pieno recupero dell'organismo ma anche a riparare i tessuti danneggiati dallo stesso allenamento.

Inoltre con una graduale e specifica integrazione alimentare l'organismo andrà sicuramente a ripristinare i nutrienti del  proprio fabbisogno giornaliero ove non siano sufficienti.

10

colors-exercise-fitness-949133.jpg